Cheesecake quasi esotica

Pensavate che avessi appeso al chiodo il guanto da forno eh?
E invece no!
Sono stata solo straordinariamente impegnata tra lavori improvvisati, scadenze, articoli e altre cose da scribacchiare, dunque la cucina per me stava diventando un locus amoenus il cui ricordo non faceva che rafforzare la nostalgia per le serate pantofolaie passate ad impiastricciare.
E di conseguenza non appena avevo un attimo libero cercavo di dedicarlo alla vita sociale, perché a volte la bestiola mondana che è in me reclama spazio.
Ma ora, forte del fatto che sono in vacanza e che a settembre – giuro solennemente – mi iscriverò in palestra per recuperare l’addominale scolpito sfoggiato lo scorso anno in Grecia, ho più tempo per esperimenti culinari che confermino il mio inspiegabile talento nel preparare dolci (MODESTIA, questa sconosciuta).
Ma come ormai ben sapete d’estate, complici i consueti 40° fissi nella mia cucina, mi guardo sempre bene dall’accendere il forno. E qual è il dolce estivo per eccellenza, quello che ogni estate ripropongo in diverse varianti, stile Gelatine Tutti i gusti +1?
La cheesecake, ovvio.
Anche quest’anno non mi smentisco ed eccovi dunque la ricetta di una cheesecake un po’ esotica, una cheesecake i cui sapori sono stati liberamente ispirati al gusto di una gelateria su via Ottaviano, proprio vicino all’accademia in cui ho lavorato durante l’inverno.

FullSizeRender-1

L’idea era quella di fare un dolce fresco sì, ma che ricordasse anche un po’ un cocktail. Per realizzarla ho usato:

  • 350 gr di formaggio spalmabile
  • 250 ml di panna fresca
  • 150 gr di zucchero di canna
  • un lime
  • 75 gr di farina di cocco
  • 200 gr di biscotti secchi
  • 100 gr di burro
  • 50 gr di cioccolato bianco
  • un bicchierino di rum

Incominciate dalla base: sbriciolate i biscotti secchi (ai quali io ho aggiunto qualche cucchiaio di farina di mandorle, ma è del tutto opzionale) e poi aggiungeteci il burro fuso, così da ottenere l’effetto sabbia umida. A questo punto, dopo aver rivestito una teglia a cerniera di circa 20 cm di diametro con della carta forno, versate le briciole sul fondo e se volete anche sui lati della teglia. Fate riposare in frigo per almeno mezz’ora e nel frattempo dedicatevi alla farcia.
Ammorbidite il formaggio spalmabile con un cucchiaio, unendo a poco a poco lo zucchero, poi la scorza del lime, la farina di cocco e il bicchierino di rum. A parte montate la panna e incorporatela al formaggio. Versate il composto nella teglia dove avete già preparato la base e lasciate riposare per almeno sei ore.
Infine grattugiate grossolanamente il cioccolato bianco sopra la cheesecake e servitela ben fredda, magari con una fogliolina di menta o un mojito.

FullSizeRender

IMG_8243

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...