Sbriciolata ricotta e marmellata di mirtilli

Sbriciolata, sbrisolona, sbrisolina, sbrisulada, insomma la potete chiamare in tremila modi, ma il concetto resta sempre questo: una torta di briciole ripiena. E’ un dolce tipicamente del nord, nato come dolce “povero” ed io lo trovo buonissimo proprio perchè semplice. Inoltre è anche molto veloce e semplice da fare! Potete sbizzarrirvi con il ripieno: io ho optato per una farcia di ricotta e una marmellata di mirtilli biologica, ma l’ho fatta spesso anche solo con ricotta e pezzi di cioccolato extrafondente, con la crema pasticcera, con della crema di nocciole o marmellata.

– 300 gr di farina
– 1 uovo
– 100 gr di zucchero
– 100 gr di burro
– una bustina di lievito
– una bustina di vanillina

Per la farcitura ho usato:
– 250 gr di ricotta di pecora
– 350 gr di marmellata biologica di mirtilli
– scorza di un limone non trattato

Nel preparare la sbriciolata dovete avere un’accortezza: quella di non sciogliere il burro. Dovete lasciarlo ammorbidire qualche ora prima fuori dal frigo, oppure stemperarlo appena nel microonde: se il burro fosse liquido infatti non riuscirebbe un impasto bricioloso. Quindi fate a pezzetti il burro e lasciatelo ammorbidire. Nel frattempo mescolate le polveri, ossia zucchero, farina, lievito e vanillina. Aggiungete poi l’uovo, mescolando con un cucchiaio. Quando sarà assorbito procedete con il burro ed iniziate ad impastare con le mani: non dovrete compattare il tutto, ma sbriciolarlo con le dita.
Preparate la vostra farcitura: ammorbidite la ricotta con una frusta e grattateci la scorza di un limone e poi unite la marmellata. Io non ho aggiunto zucchero in quanto la marmellata era già piuttosto dolce di suo.Ora potete comporre la torta. Usate 2/3 dell’impasto come base, affinchè il fondo della torta non ceda sotto il peso e l’umidità del ripieno. Dopo aver steso la farcitura potete coprire con le briciole restanti.

PicMonkey Collage
Infornate a 150° a forno ventilato per 40 minuti circa.
Una volta freddata la torta date una spolverata di zucchero a velo.

sbriciolata4
Questo dolce è golosissimo come prima colazione, ma è anche un’ottima idea per un dopocena, servito magari con un Passito di Pantelleria: connubio perfetto tra nord e sud.

sbriciolata6

sbriciolata 5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...