Caprese al limone e cioccolata bianca con mousse di lamponi

Ecco, è mercoledì sera – ora mentre scrivo, il criceto grasso nel mio cervello ha pensato di programmare il post per domattina, quindi non sarà più mercoledi!- e fuori sta diluviando, quindi essere qui davanti, con il mio pigiama rosa di Minnie e la vestaglia ancora più rosa, è davvero bello. Quasi quasi mi butto sulle gambe anche la borsa dell’acqua calda. COME SONO VECCHIA, SI! Non so come fate voi, donne che vi mettete in tiro ogni sera ed andate a fare baldoria, fiere della vostra vita mondana. Io, si sa, sono un gatto ed in quanto tale l’inverno per me equivale a rintanarmi in angolini caldi e starci il più a lungo possibile.
Equivale non so, a spararmi un’intera stagione di una serie tv in una settimana, mangiare biscotti Oro Saiwa nel letto con stupide riviste, STUDIARE PER GLI ESAMI (voglio morire, uccidetemi ora!), lamentarmi del fatto che devo proprio farmi la ceretta e trovare continuamente scuse per non farlo, passare ore davanti sul sito di Easy Jet e ipotizzare una quarantina di viaggi possibili dei quali, nella migliore delle ipotesi, ne farò effettivamente uno e puntualmente in quell’unico momento di vita vera dopo la sessione estiva. E ovviamente sfornare dolci, facendo ingrassare chi mi sta intorno.
Questa torta stupenda, meravigliosa, buona da essere divorata in 36 ore circa è una rivisitazione della torta caprese, dolce tipico dell’isola di Capri. La cosa che mi piace tantissimo di questo dolce è la consistenza: fuori fa una sottile crosticina e dentro mantiene una morbidezza ed un’umidità tale da farla sciogliere letteralmente in bocca quando la si mangia.
Poi, visto che era il compleanno di mia madre, ho deciso di strafare e ho preparato una mousse ai lamponi per accompagnarla: mangiare la torta pucciandola nella mousse l’ha resa ancora più buona.
Processed with VSCOcam with c1 preset
Per la torta occorrono:
– 180 gr di mandorle dolci pelate
– 180 gr di cioccolato bianco
– 80 gr di olio extravergine d’oliva
– 120 gr di zucchero a velo
– 60 gr di zucchero semolato
– 50 gr di fecola di patate
– la scorza di un limone
– il succo di mezzo limone
– mezzo baccello di vaniglia o una bustina di vanillina
– 5 gr di lievito
– un pizzico di sale

Per la mousse invece ho usato:
– 125 gr di lamponi
– un cucchiaio di miele
– 125 gr di ricotta
– quattro cucchiai di zucchero a velo
– 100 ml di panna fresca

Per prima cosa tritate finemente in un mixer le mandorle con lo zucchero a velo ed unite a questa polvere la fecola setacciata, il lievito, il pizzico di sale, la scorza del limone e la vanillina. Tritate finemente anche la cioccolata ed unite anch’essa. A parte separate i tuorli dagli albumi e sbattete i primi con lo zucchero semolato per qualche minuto, poi aggiungetevi l’olio ed il succo di limone. Montate a neve gli albumi.
PicMonkey Collagecaprese
Aggiungete ai rossi sbattuti, poco a poco, la miscela di polveri. Se vi sembra che l’impasto sia troppo denso, incorporate un po’ di albumi montati, mescolando delicatamente per non farli sgonfiare. Continuate finché non avrete ottenuto un unico impasto. Versatelo in una teglia ed infornate a 170° per una cinquantina di minuti. Nel frattempo preparate la mousse: ammorbidite la ricotta con il miele, fino ad ottenere una consistenza cremosa. In un pentolino invece mettete un dito d’acqua e i lamponi. Appena saranno più morbidi frullateli ed aggiungete lo zucchero a velo, lasciando ancora qualche minuto sul fuoco basso. Fate freddare ed uniteli alla ricotta, mescolando bene finchè non si saranno ben amalgamati. A parte montate la panna che incorporerete al composto, avendo sempre cura di mescolare dal basso verso l’alto. Conservatela in frigo.
capresemousse IMG_6754
Quando la torta sarà pronta e fredda, spolverizzatela con abbondante zucchero a velo e grattateci qualche scorzetta di limone sopra. Io l’ho decorata con dei cioccolatini a forma di cuore che ho preparato semplicemente sciogliendo la cioccolata bianca avanzata, riempiendoci uno stampino apposito e lasciando solidificare nel freezer.
Servite la torta con una cucchiaiata di mousse accanto.

capresefetta
caprese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...