Pasta frolla.

BASIC. Mi è venuto in mente pensando alle linee di abbigliamento di molti negozi.
Effettivamente dovrebbe esistere una linea basic anche in cucina, tutti quegli impasti, quelle creme e salse che si preparano spesso o che comunque ormai sappiamo fare anche senza guardare la ricetta.
Per me il primo posto in assoluto dovrebbe avercelo l’impasto della frolla. Io amo le crostate quindi è sicuramente l’impasto che uso di più e che mi piace più di qualunque altro: adoro il suo profumo, adoro prepararlo e, inutile dirlo, adoro mangiarlo!

INGREDIENTI:
– 100 gr di zucchero
– 1 uovo intero + 1 tuorlo
– 100 gr di burro
– 300 gr di farina
– la scorza di un limone non trattato OPPURE della vanillina
– un pizzico di lievito

Sbattete l’uovo e il tuorlo con lo zucchero.
Immagine

A parte riducete il burro in crema e poi incorporatelo insieme alla scorza di limone.
A questo punto iniziate ad aggiungere la farina setacciata poco a poco, con il lievito, finchè l’impasto non l’avrà incorporata.
Immagine
Cospargete il piano di lavoro con dell’altra farina e formate con l’impasto una palla. Anche se vi sembrerà troppo appiccicoso non aggiungete altra farina. Con della pellicola trasparente avvolgete la vostra frolla e lasciatela riposare in frigo per almeno una mezz’ora. Il burro si sarà solidificato quindi l’impasto sarà molto più sodo. Cospargete sempre il piano di lavoro con un velo di farina prima di iniziarla a lavorare.
Immagine

OPPURE:

Un metodo alternativo che incominciato ad usare da quando ho acquistato la planetaria, è quello della sabbiatura. Non si fa altro che mescolare le polveri (zucchero, farina setacciata e lievito) aggiungendo poi il burro a fiocchetti. Si lavora il tutto finché non si ottiene appunto un effetto sabbia umida e, solo a quel punto, si aggiungono le uova.

 

Qualche idea per usarla:
Oltre alle classiche e buonissime crostate, potete sbizzarrirvi con dei biscotti semplici o da glassare con del cioccolato fondente, dei cestini da riempire come preferite ( qui la ricetta –> https://giuliamirimich.wordpress.com/2013/10/19/ritorno-con-cestini-di-frolla/) o dei ravioli dolci ripieni.
Immagine

5 pensieri su “Pasta frolla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...